“Dio salvi il Made in Italy”

Questo post nasce dalla mail di una mia amica con una foto in allegato. La foto ritrae la vetrina di un negozio di Bologna “Dio Salvi il Made in Italy 9.2”.

9.2]

Sinceramente non avevo mai sentito parlare di questo marchio, ma dopo qualche minuto di ricerche, scopro che l’ideatore e stilista si chiama Carlo Chionna, la cui storia è raccontata in un libro dal titolo “Dio salvi il made in Italy. Storia di un fenomeno. Intervista a Carlo Chionna”.

Il tutto mi ha incuriosita.

E bene sì, quest’uomo è un paladino (o gladiatore) del Made in Italy, è uno che difende la produzione in Italia, perché sinonimo di grande qualità e di amore per l’arte manifatturiera, è uno che detesta le cineserie (e qua sembro io), che ce l’ha a morte con chi produce all’estero pretendendo poi tra l’altro di vendere i prodotti sempre allo stesso prezzo, è uno che con sacrifici ha difeso e difende il Made in Italy a tutti i costi, producendo tutte le sue creazioni esclusivamente in Italia, dal principio delle materie prime fino alle lavorazioni più particolari.

Parlando del prodotto italiano a cena con la sua fidanzata, in Kenia, lei esclama “Dio salvi il Made in Italy”, rifacendosi al celebre “God save the Queen”.

Nasce così il motto che accompagna il marchio 9.2.

Il 9.2 deriva dalla somma di 9.2 milioni di euro che egli ricava vendendo (fu più che altro una vendita imposta dal Giudice) il marchio Jeckerson, somma con cui poi finanzia il suo nuovo progetto.

Per le collezioni www.carlochionna.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Una risposta a “Dio salvi il Made in Italy”

  1. maria grazia scrive:

    Grazie per il commento e per essere passata dal mio blog 🙂

    YOUR FASHION CHIC
    http://www.yourfashionchic.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*