Grazie Carlitadolce!!!

Oggi farò un post un po’ diverso dal solito che sembra aver poco a che fare con il Made in Italy e invece si tratta di qualcosa proprio fatto in Italia, anzi fatto a casa mia. Vi racconto la mia esperienza. Conoscete la mia passione per i cosmetici, ne avevo gia’ parlato in un post; mi piace provare nuovi prodotti e nuove profumazioni. Cercavo su internet in che modo poter potenziare l’olio da massaggio, perché potesse essere efficace contro la cellulite. Già da anni usavo gli olii essenziali e li aggiungevo all’olio vegetale per creare un prodotto anti cellulite. Stavo facendo una ricerca sui migliori olii essenziali per la cellulite e mi sono imbattuta in un blog strepitoso: Carlitadolce Cosmetici Naturali, dove ho trovato una ricetta per un olio anti cellulite. Ho subito comprato gli ingredienti e provato la ricetta di Carlita e me ne sono innamorata: gambe morbide, sgonfie e più toniche. Credo di aver passato serate intere a vedere i suoi video su you tube, in cui Carlita insegna a fare cosmetici in casa proprio come quelli che si comprano. Ero tutta in fibrillazione, volevo farmi anche io le creme, scegliermi gli ingredienti più buoni, più funzionali e le mie profumazioni preferite, volevo diventare anch’io una “spignattatrice”. Volevo comprare tutte le materie prime esistenti e iniziare a creare. Mi sono, però, tranquillizzata e prima di lanciarmi nell’avventura, ho letto tanto, studiato, fatto ricerche, confrontato le ricette dei vari blog, ho cercato di capire il ruolo e l’uso delle materie prime che avrei dovuto usare. Ho scoperto che esiste un mondo sull’argomento; ed è stata Carlitadolce ad aprirmi questo mondo. Quando mi sono sentita un po’ sicura di quello che stavo facendo, ho iniziato a fare i primi ordini di materie prime su internet ed ho creato il mio primo prodotto: un balsamo preso dal sito Melograni & Rose, gestito da una ragazza che mi ha dato anche dei consigli per la realizzazione. Il prodotto in questione è un balsamo in crema al cocco e pantenolo. Non vi sto a dire il mio entusiasmo, il mio primo esperimento perfettamente riuscito, un prodotto soffice, districante, con un profumo sublime. Ho iniziato così con pochi ingredienti, ho realizzato un prodotto che ho già riprodotto una seconda volta.

<

br />
IMG_0032-0.JPG

IMG_0031-0.JPG

La riuscita perfetta del balsamo mi ha entusiasmato e, a distanza di un mese , ho realizzato tantissimi prodotti tutti presi da Carlitadolce ( vi lascio i link di sotto per rispetto di chi li ha formulati).
Ecco i cristalli liquidi bio, che però io uso dopo lo shampoo e risciacquo prima di asciugare.

IMG_0030.JPG

Poi il mio prodotto preferito: latte detergente mango e vaniglia (Carlita ti adoro!)

IMG_0034.JPG

IMG_0029.JPGIMG_0028-0.JPG

IMG_0027-0.JPG

Poi mi sono cimentata nella mia prima crema viso, sempre ispirata ad una crema di Carlita, ma questa volta ci ho messo del mio, l’ho adattata alle mie esigenze e usando attivi adatti alla mia pelle ed alla mia età. Risultato perfetto, crema asciutta, per niente unta, ma molto soffice.

IMG_0026.JPG

IMG_0025.JPG

L’altra sera ho realizzato anche un contorno occhi, aggiungendo ad una delle ricette di carlita, una mica perlata che ha reso il mio prodotto anche illuminante (stupendo).

IMG_0023.JPG

In poco tempo il mio bagno si è riempito di ingredienti

IMG_0021.JPG

Sono proprio soddisfatta dei miei prodotti, e’ bellissimo poter usare qualcosa che ho fatto io, mi mette di buon umore e credo anche che mi siano venuti bene. Alcuni li utilizzo da un mese e sto avendo ottimi risultati. Chiaramente provando e riprovando, potrò creare qualcosa sempre più’ funzionale e più adatto a me.

IMG_0019.JPG

Vi consiglio di dare un’occhiata al blog di Carlita. Prima di iniziare a farsi le creme, bisogna però leggere molto ed approfondire, perché può essere pericoloso, ma se si fanno le cose per bene, diventa molto bello.
Prima di iniziare ho letto anche tante critiche nei confronti delle beauty blogger tipo Carlita, ne ho lette di tutti i colori proprio su di lei, ma la mia esperienza finora è stata positivissima. Non tralasciamo, che i prodotti che ci facciamo in casa sono naturali e quasi sempre completamente ecobio. Sapete che io non sono un’estremista, uso anche prodotti non ecobio e mi trovo bene, ma quelli fatti da me con l’aiuto del web, mi stanno dando grande soddisfazione.
Se fare le creme vi sembra troppo complicato o non vi interessa, sul blog di Carlita ci sono tantissime ricettine semplici semplici, come i suoi fantastici scrub o le maschere.

IMG_0017.JPG

Carlita ha il merito di aver diffuso comunque tanta conoscenza sull’ecobio, sugli ingredienti cosmetici ed è l’unica che attraverso i suoi video ha reso semplice lo spignattare. Anche il mio primo prodotto, il balsamo, anche se non preso dal blog di Carlita, senza di lei che mi faceva vedere praticamente come si fa un’emulsione e come si procede di fase in fase, non sarei stata capace di realizzarlo. Le critiche sul web fioccano, ma io credo che Carlita abbia il merito di aver messo a disposizione degli altri quello che lei stessa ha imparato anche da altre fonti: prima fra tutte il forum di Lola, decisamente troppo tecnico per una dilettante come me, ma che Carlita ha avuto il merito di tradurre in immagini e parole semplici. Carlita sei un mito, grazie!!!

Link ai video di Carlitadolce dei prodotti realizzati o a cui mi sono ispirata:




Comunque tutto l’indice delle ricette potete trovarlo qui

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*